Prof. Bogetti Paolo

" La  bellezza  non rende felice colui che la possiede, ma  colui che la può amare e desiderare "
(Hermann Hesse)

Chirurgo Plastico

wide_neuronecopiawide_14001wide_2copiawide_vinci1wide_dna

RINOPLASTICA

La rinoplastica è un intervento che permette di rimodellare il naso nelle sue varie componenti, riducendone od aumentandone le dimensioni ma, mantenendolo il più naturale possibile.
Consiste in:
Correzione del gibbo, della punta, della lunghezza, della eventuale deviazione della piramide nasale, dell’angolo naso-frontale e dell’angolo naso-labiale Correzione degli eventi post-traumatici (con l’utilizzo eventuale di innesti
ossei o cartilaginei).
Può essere associata a:
Settoplastica, se presenti problemi di respirazione legati ad una deviazione del setto nasale
Mentoplastica: intervento di allungamento o di accorciamento del mento
Viene eseguita in anestesia generale o anestesia locale con sedazione profonda (con la presenza dell’Anestesista), in day-hospital o con ricovero di un giorno.



Le incisioni chirurgiche sono all'interno del naso quindi non vi sono cicatrici esterne visibili.
Per sette giorni il paziente porterà un archetto sul naso che servirà a mantenere stabili le modifiche apportate con l’intervento e, poi, ancora per sette giorni dei cerotti.
Non è un intervento doloroso, ma solo fastidioso, poichè per 2-3 giorni sono posizionati dei tamponi nasali per stabilizzare il setto, che occludono le narici e quindi ostruiscono la respirazione che avverrà solo per via orale, con conseguente secchezza della gola.
Possono comparire delle ecchimosi perioculari che durano anche per 15 giorni dopo l’intervento.
L'edema (gonfiore) dei tessuti può durare uno-due mesi. Sia l’edema che l’ecchimosi possono essere ridotti con l’applicazione locale di ghiaccio sintetico nel postoperatorio.



L'attività lavorativa può essere ripresa dopo 15 giorni mentre quella sportiva dopo un mese. Gli occhiali possono essere indossati dopo un mese circa.

Complicanze
Sono rare e consistono in possibilità d’infezione, sanguinamento all’interno del naso, perforazione del setto nasale se associata a settoplastica funzionale, piccole irregolarità del profilo nasale.
Vi è comunque la possibilità di correggere gli esiti di una rinoplastica in anestesia locale o associata a neurosedazione, qualora vi fosse un risultato non soddisfaciente per il paziente.
I costi della rinoplastica variano, a seconda che si associ la settoplastica o la mentoplastica.

Per maggiori informazioni sull'intervento invia una mail a info@paolobogettichirurgoplastico.it

INTERVENTI

page_rinoplastica1
page_rinoplastica2
Prof. Bogetti Paolo
BGTPLA52T24L219N
Via Corrado Segre 8 10129 Torino Tel.: 011-5817675
info@paolobogettichirurgoplastico.it
Create a website