Prof. Bogetti Paolo

" La  bellezza  non rende felice colui che la possiede, ma  colui che la può amare e desiderare "
(Hermann Hesse)

Chirurgo Plastico

wide_neuronecopiawide_14001wide_2copiawide_vinci1wide_dna

MASTOPESSI

La mastopessi è un intervento che rimodella e sostiene la mammella correggendone la ptosi (caduta), senza ridurne il volume. Il complesso areola- capezzolo viene sollevato, situato ad un livello più giovanile e può anche essere ridotto di ampiezza. L'intervento viene eseguito in anestesia generale con ricovero di un giorno e posizionamento di due drenaggi che vengono rimossi dopo 2-4 giorni.
Le incisioni chirurgiche, e quindi le cicatrici che inevitabilmente residuano, sono attorno all'areola, dall'areola al solco sotto mammario e, a volte, anche nel solco mammario.
Tali cicatrici normalmente sono poco visibili, ma molto dipende dalla cicatrizzazione della paziente: esse saranno comunque disposte in sedi ordinariamente occultabili da un comune reggiseno. Eventuali smagliature cutanee saranno ridotte di numero per effetto dell’asportazione della cute e migliorate di aspetto per effetto della tensione del seno rimodellato.



E' necessario eseguire, oltre ai normali esami preoperatori, anche la mammografia.
I punti di sutura vengono rimossi tra i dieci e i quindici giorni e la paziente dovrà portare un reggiseno sportivo per un periodo di 30-45 giorni.
La ripresa dell'attività lavorativa può avvenire dopo 7 giorni, quella sportiva dopo un mese. Per almeno 1 settimana non guidare l’automobile, per 15 giorni non compiere ampi movimenti con le braccia e non sollevare pesi. Per almeno un mese non dormire in posizione prona ed evitare l’esposizione diretta al sole o al calore intenso (es. sauna). Il risultato è generalmente soddisfacente fin dai primi tempi e, solitamente, suscettibile di ulteriore miglioramento nei mesi successivi.



Complicanze
Oltre alle normali complicanze di tutti gli interventi chirurgici (sieromi, ematomi, infezioni, cicatrici patologiche e/o cheloidee, allargamento delle cicatrici o diastasi), si possono verificare asimmetrie tra le due mammelle, perdita di sensibilità temporanea (3-6 mesi) o permanente dei capezzoli, necrosi parziale o totale dei complessi areola-capezzoli.
Per maggiori informazioni sull'intervento invia una mail a info@paolobogettichirurgoplastico.it 

INTERVENTI

page_mastopessi1
page_mastopessi2
Prof. Bogetti Paolo
BGTPLA52T24L219N
Via Corrado Segre 8 10129 Torino Tel.: 011-5817675
info@paolobogettichirurgoplastico.it
Create a website